Chin Hsiao

OPERE

BIOGRAFIA

MOSTRE

Biografia

1980 – Partecipa su invito agli eventi a Pechino e Shanghai per commemorare il 40° anniversario della morte del padre Hsiao You-mei, la conferenza di Hsiao nella Sala Bandiera Rossa del Ministero della Cultura sull’arte occidentale del XX secolo è molto frequentata Questa visita è il primo ritorno di Hsiao Chin in Cina tra 31 anni

1981 – Mostra congiunta per il 25° anniversario dei gruppi Ton-Fan e Fifth Moon, Taipei

1983 – 1984 Insegna dissezione dell’arte e analisi dell’immagine all’Accademia di Belle Arti di Urbino

1984 – 1985 Insegna Decorazione d’Arte all’Accademia di Belle Arti Albertina di Torino

1985 – Inizia a insegnare incisione all’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano fino al 1997 come professore di ruolo

1986 – Hsiao è invitato dal governo cinese a partecipare agli eventi per celebrare i 100 anni dalla nascita di Sun Yat-sen Travels e alle mostre in Brasile

1988 – Mostra di Artisti Italiani Contemporanei, Mosca: visita a Leningrado (San Pietroburgo) Grande mostra antologica di 30 anni presso lo Studio Marconi, Milano; catalogo della mostra edito da Gabriele Mazzotta Editore

1990 – La figlia Samantha muore a Los Angelestha

1991 – Afflitto dalla morte di sua figlia, crea una nuova serie sotto il tema The Great Threshold, che racconta la sua nuova visione della vita mostra per il 35esimo anniversario dei gruppi Ton-Fan e Fifth Moon, Taipei

1992 – Mostra retrospettiva Hsiao Chin, Taiwan Museum of Art di Taichung

1994 – Mostra retrospettiva alla Beijing Central Art Accademy e all’Hangzhou Chinese Art Academy, la prima mostra di Hsiao in Cina

1995 – Hsiao Chin: l’Odissea 1953-1994, Taipei Fine Arts Museum

1996 – Sposa il soprano austriaco Monika Unterberger a maggio Insegna pittura al Graduate Institute of Plastic Art dell’Università Nazionale delle Arti di Tainan da ottobre continua fino al 2005

1997 – Una mostra Gathering Force sui lavori recenti di Hsiao dal 1990 al 1997 organizzata dal Dimensions Art Center

1998 – Mostra di opere recenti alla Galleria Il Ponte di Firenze, Galerie Di Meo a Parigi e una retrospettiva dal 1958 al 1998 all’Institut Mathildeh di Darmstadt

2002 – Il 22 gennaio lo Spazio Oberdan della Provincia di Milano gli dedica una mostra di sculture in ceramica, la Fondazione Mudima di Milano gli ha dedicato una recente mostra di pittura di grande formato, lla Galleria Giò Marconi di Milano gli ha dedicato una mostra antologica di dipinti su tela e anche Galleria Lattuada di Milano una mostra retrospettiva del lavoro su carta di Hsiao Chin, entrambi dal 1958 al 2001 Premio Nazionale di Belle Arti della National Culture and Arts Foundation, Taiwan

2003 – Serie di mostre itineranti in 6 università di Taiwan e discorsi

2004 – Il viaggio della pittura di Hsiao Chin 1958-2004 allo Shanghai Art Museum

2005 – Il 7 gennaio è stato conferito dal Presidente della Repubblica CA Ciampi il titolo onorifico di “Cavaliere della Stella della Solidarietà Italiana”

Mostre

Pubblicazioni

Contatti

Via Senato, 24 – 20121 – Milano

Da martedì a sabato
dalle ore 10.00 alle ore 13.00
e dalle ore 15.00 alle ore 19.00